ANTIFASCISMO

Vicenza, provocazione fascista contro la sede di PCI e PRC

Le targhe con falce e martello poste all'ingresso della sede provinciale del PCI e del PRC in Via Mario, 12 a Vicenza sono state coperte con i simboli fascisti di Forza Nuova.    È stata, inoltre, strappata una locandina che invitava la cittadinanza alla conferenza “La deriva neofascista” in programma per domani.
L'intento è chiaro ed è quello di intimidire e provocare chi è senza tentennamenti antifascista.   Nel denunciare all'opinione pubblica il grave atto che porta la firma del neofascismo italiano, si sappia che i comunisti non accettano né intimidazioni né provocazioni e che continueranno la loro lotta per una società migliore libera da ogni forma di sfruttamento e di fascismo.   PCI e PRC Vicenza