ItaliacubaVerona

 

Díaz-Canel ha risposto alle nuove accuse degli Stati Uniti contro Cuba

Il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri della Repubblica di Cuba ha ricusato attraverso il suo account nella rete sociale Twitter, il documento pubblicato il 1 dicembre del 2018 da Mike Pompeo, Segretario di Stato degli Stati Uniti

Autore:  | internet@granma.cu

Photo: Twitter

Il Presidente dei Consigli di stato e dei ministri della Republica di Cuba ha ricusato attraverso il suo account nella rete sociale Twitter, il documento pubblicato il 1 dicembre del 2018 da Mike Pompeo, Segretario di Stato degli Stati Uniti in cui accusa il governo dell’Isola di violare i Diritti.

Il Presidente dei Consigli di stato e dei ministri della Republica di Cuba ha condannato attraverso il suo account nella rete sociale Twitter, il documento pubblicato il 1 dicembre del 2018 da Mike Pompeo, Segretario di Stato degli Stati Uniti sui Diritti Umani.

Il mandatario cubano ha definito il discorso degli USA “Ipocrita, disonesto, con doppia facciata” ed ha sottolineato che non hanno morale alcuna per parlare del tema quando hanno imposto un prolungato blocco economico, finanziario e commerciale a Cuba, che che è una violazione crudele e di massa dei Diritti Umani.

«Mentre altri esportano armi e guerre, Cuba condivide la conoscenza e i servizi. I nostri medici e maestri hanno illuminato e illuminano regioni remote. La nostra divisa è la solidarietà» ha sottolineato Díaz-Canel.

#EEUU

<https://twitter.com/hashtag/EEUU?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw> non

hanno morale alcuna per parlare di Diritti Umani e il loro discorsoè ipocrita disonesto e a doppia facciata Qualcuno conosce una violazione più crudele prolungata e di massa dei Diritti Umani del

   <https://twitter.com/hashtag/Blocco ?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw>

   economico, finanziario e commerciale a #Cuba

   <https://twitter.com/hashtag/Cuba?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw>?

   #CubanosConDerechos

   <https://twitter.com/hashtag/CubanosConDerechos?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw>

   pic.twitter.com/QAb8BmPQ97 <https://t.co/QAb8BmPQ97>

   — Miguel Díaz-Canel Bermúdez (@DiazCanelB) Dicembre 11, 2018

<https://twitter.com/DiazCanelB/status/1072465878120349696?ref_src=twsrc%5Etfw>

Mentre altri esportano armi e guerras, #Cuba

<https://twitter.com/hashtag/Cuba?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw>

condivide conoscenze e servizi. I nostri medici e maestri hanno

illuminato e iluminano regioni remote. La nostra divisa è la

   solidarietà. #CubanosConDerechos

   <https://twitter.com/hashtag/CubanosConDerechos?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw>

   #SomosCuba

   <https://twitter.com/hashtag/SomosCuba?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw>

   pic.twitter.com/iVpF5LsDC6 <https://t.co/iVpF5LsDC6>

— Miguel Díaz-Canel Bermúdez (@DiazCanelB) December 11, 2018

   https://twitter.com/DiazCanelB/status/1072463612042768384?ref_src=twsrc%5Etfw(GM – Granma Int.)